IL VENTO FA IL SUO GIRO

Sceneggiatura originale di Giorgio Diritti e Fredo Valla

A cura di Circolo del Cinema – Mantova Film Commission, 2008

sito ufficiale del film: ilventofailsuogiro.aranciafilm.com

COME ACQUISTARE
Per acquistare il libro della sceneggiatura >> info: Alberto Cattini, c.so Vittorio Emanuele, 76 – 46100 Mantova
Per acquistare il dvd >> Arancia Film, info@aranciafilm.com


Era stato già in Austria e in Svizzera. Adesso tornava in Francia. Prima, però, aveva voluto fermarsi qui, per vedere le valli italiane ai piedi del Monviso che sapeva belle e sperava di trovare ospitali…

La Storia di Philippe – soggetto del film Il vento fa il suo giro (incipit).

Philippe venne la prima volta a Ostana nel novembre del 1990. Quel giorno in valle, sulla strada tra Ostana e Crissolo ci fu un delitto. Una coppia venne ammazzata.

Fu proprio quel giorno che vidi la prima volta Philippe, il pastore fiammingo. Ricordo che aveva i pantaloni corti. Era novembre, faceva freddo, e il suo abbigliamento ci parve un po’ strano.
Ci salutammo. Parlava francese: ci chiese se c’erano fattorie da affittare, oppure da comprare qui a Ostana.
Disse che era belga … fiammingo. Veniva dai Pirenei francesi dove faceva il pastore. Cercava una nuova sistemazione: un paese sulle Alpi dove traslocare.
Spiegò che il governo francese costruiva un gasdotto, che le tubazioni passavano sui Pirenei dove abitava, e che la montagna era sismica…


Il dvd contiene:

  • Intervista a Giorgio Diritti a cura di Silvia Bertolazzo
  • Le dabbenaggini di molti di Fredo Valla
  • Produzione e distribuzione di Stefania Tulli
  • Studio di sceneggiatura e film di Alberto Cattini
  • Le fotografie a colori del set
  • Sceneggiatura originaria di Giorgio Diritti e Fredo Valla
  • Lista dei dialoghi in francese, occitano e italiano secondo l’ordine di scena definitivo
  • Titoli e ringraziament

RECENSIONI

23.02.2008 | Testo di Fredo Valla per il libro della sceneggiatura

19.01.2008 | D-Donna La Repubblica “Al cinema come al supermercato, il sistema delle sale è paramafioso: lo spettatore/consumatore vede e consuma ciò che gli viene imposto di consumare”

 

CHI SONO

Amo sentire raccontare le storie. Per questo motivo sono diventato documentarista e sceneggiatore di film lungometraggi. Qualcuno ricorderà "Il vento fa il suo giro" candidato al Premio David di Donatello per la migliore sceneggiatura e "Un giorno devi andare", regia di Giorgio Diritti. Collaboro con Aranciafilm, Graffitidoc e Nefertiti Film per lo sviluppo di progetti, soggetti, sceneggiature e regie. Ho co-fondato "L'Aura", scuola di cinema di Ostana, nel villaggio di fronte al Monviso in cui vivo. Coltivo l’orto a 1350 metri di quota; raccolgo cavoli, zucchine, porri, insalata, bietole, carote. Zucchine, soprattutto.

Iscriviti alla Newsletter